Home Dentro Catania Acireale, due arresti per estorsione aggravata in concorso

Acireale, due arresti per estorsione aggravata in concorso


Carla Marino

Acireale, Salvatore Indelicato e Sebastian Spina arrestati. Sono stati condotti alla Casa Circondariale "Bicocca" di Catania

arrestati

Il personale della Squadra Investigativa del Commissariato di Acireale ha dato esecuzione all’Ordinanza di Custodia Cautelare in Carcere. E’ stata emessa dal G.I.P. del tribunale di Catania nel 20 dicembre 2021. Ai danni di Salvatore Indelicato, classe 1970, “U Spiddu” e di Sebastian Rosario Spina, classe 1987, “U Miau”.

Ritenuti responsabili dei reati di tentata estorsione aggravata in concorso. I due avrebbero compiuto atti idonei e diretti in modo non equivoco a costringere il titolare di un negozio a corrispondere una somma di denaro che ammonta a 2000 euro. La motivazione: “comprare i panettoni a tutti” con riferimento alle famiglie del gruppo mafioso Santapaola/Ercolano.

In più, i due avrebbero preteso anche la corrispondenza degli arretrati ai danni della vittima che avrebbe dovuto consegnarli con cadenza mensile. Oltre a delle cifre ben più consistenti, in occasione di alcune festività.

I fatti risalgono a novembre 2021. La ricostruzione, possibile anche grazie al lavoro intenso di raccolta e visione delle telecamere degli esercizi commerciali della zona interessata. Ricostruzione eseguita dal Commissariato di Acireale. I risultati sono stati rassegnati alla Procura della Repubblica di Catania che, condivise le conclusioni, ha richiesto e ottenuto il provvedimento emesso dal GIP del Tribunale di Catania.

Indelicato e Spina sono stati condotti alla Casa Circondariale di Bicocca di Catania.

Potrebbero interessarti

Catania Live