Home Dentro Catania Aggrediti giornalisti catanesi all’esterno dello stadio di Messina

Aggrediti giornalisti catanesi all’esterno dello stadio di Messina


Redazione

aggrediti catanesi messina

Momenti di tensione oggi prima del derby tra Messina e Catania allo stadio Franco Scoglio per due giornalisti catanesi. Federico Lo Giudice e Ivano Teodoro sono stati aggrediti da un gruppo di facinorosi sostenitori del Messina. Salvati solo dall’intervento determinate di uno steward che, a sua volta, è stato colpito.

L’episodio, già di per se gravissimo, diventa clamoroso perché l’aggressione è avvenuta nel punto del terzo prefiltraggio che serve per accedere allo stadio. In sostanza in una zona in cui certe persone non dovrebbero stare.

Il racconto di quanto accaduto affidate alle parole di Ivano Teodoro: “Dopo aver superato i primi due checkpoint di prefiltraggio, – spiega Ivano Teodoro – la macchina di “Unica sport”, con a bordo me e Federico Lo Giudice, è stata circondata ed aggredita da circa 10 ultras messinesi a bordo di vari scooter e riconducibili, dalle felpe indossate, al gruppo “Testi Fracidi” della curva sud giallorossa. L’intenzione era di strappare dal collo la sciarpa rossazzurra che Federico indossava per ragioni climatiche e non certo campanilistiche”.

Come detto, fondamentale per l’incolumità dei due giornalisti, l’intervento di uno steward.

“Il tentativo – prosegue Teodoro – è stato reso vano, fermandosi a spintoni e tentativi falliti di percosse, dall’intervento di uno steward che si è posto tra noi ed i facinorosi, permettendoci di svicolare e raggiungere la postazione delle Forze dell’Ordine che, grazie al contributo della DIGOS di Catania e di quella di Messina, si sono subito adoperate per dare un volto ai protagonisti di questo vile, quanto immotivato gesto”.

Potrebbero interessarti

Catania Live