Bonus assunzioni giovani under 30: come riceverlo

Bonus assunzioni giovani under 30: la misura aiuta i datori di lavoro privati a pagare i contributi ai giovani dipendenti

bonus assunzioni
Nuovo Bonus Assunzioni – catanialive24.it

 

Nel 2017 è stato approvato il bonus under 30 che consente ai datori di lavoro privati di assumere personale che non ha raggiunto questo limite d’età, ma è valido ancora oggi. Riguarda in particolare chi non è mai stato impiegato a tempo indeterminato. Il bonus consiste in un esonero contributivo del 50% della retribuzione mensile lorda imponibile, fino a 3.000 euro su base annua. La durata massima dell’esonero è di 36 mesi.

Bonus assunzioni giovani under 30: i dettagli

bonus assunzioni
Colloquio di lavoro – catanialive24.it

 

Lo sgravio della contribuzione previdenziale a carico del datore di lavoro  esclude ii premi e contributi dovuti all’Inail per un importo massimo di 3.000 euro su base annua, applicato su base mensile. Si tratta dunque di uno sconto sui contributi, ma la percentuale e la durata dello stesso variano in base alla tipologia del rapporto di lavoro.

Come detto, in caso di nuove assunzioni e trasformazioni a tempo indeterminato, anche con contratto di somministrazione, l’esonero è del 50%, la soglia massima annua è di 3.000 euro e la durata massima è pari a 36 mesi. Se parliamo di mantenimento in servizio del lavoratore alla fine di un periodo di apprendistato ed è ancora under 30, l’esonero è sempre del 50% e la soglia massima annua è di 3.000 euro, ma la durata massima è di 12 mesi.

C’è anche l’opportunità dell’esonero del 100% con soglia massima annua è di 3.000 euro e durata massima a 36 mesi, ma in caso di assunzioni e trasformazioni a tempo indeterminato di studenti che entro 6 mesi del diploma, abbiano svolto presso lo stesso datore di lavoro l’alternanza scuola-lavoro, periodi di apprendistato per la qualifica e il diploma professionale, il diploma quinquennale o il certificato di specializzazione tecnica superiore e infine di apprendistato di alta formazione e ricerca.

L’Inps attraverso il Messaggio n. 1784 del 9-05-2019 ha spiegato nel dettaglio come controllare quali sono i requisiti necessari per accedere alla misura. Infatti ci sono anche datori che non possono fare richiesta e sono quelli non in regola con il DURC, chi ha violato norme fondamentali a tutela delle condizioni di lavoro e le condizioni per la fruizione degli incentivi ex articolo 31 del Decreto Legislativo 150 del 2015 e altri ancora.

 

Impostazioni privacy