Cappotti e giacche, forse anche tu non hai mai fatto questa cosa

Sei sicuro di fare tutto correttamente quando si tratta di giacche e cappotti? Forse anche tu hai sempre sbagliato: l’errore comune.

errore giacca cappotto
Occhio all’errore comune che facciamo in molti con giacche e cappotti – CataniaLive24.it

A volte, sono le cose più semplici che facciamo che hanno un impatto enorme sulla nostra vita. Anche se facciamo una cosa da molto tempo, e magari abbiamo imparato a farla dagli altri, non significa che ci comportiamo nel modo corretto. Anzi, spesso capita che le convinzioni che abbiamo, frutto di insegnamenti anche di genitori e parenti, siano completamente sbagliate. Oggi infatti, tratteremo un argomento che spesso viene tralasciato, rimarrai di stucco.

Cappotti e giacche: l’errore che facciamo in tanti e che ci costa caro

giacca cappotto come fare
Donna che indossa un piumino – CataniaLive24.it

Con l’arrivo delle temperature più basse, i cappotti e le giacche invernali diventano immancabili, sempre lì, appesi sull’appendiabiti in attesa di essere indossati. Quando usciamo, l’ultima cosa che facciamo prima di chiuderci alle spalle la porta di casa è di abbottonare il cappotto. Un capo a cui proprio non si può rinunciare, che ci tiene caldi e al riparo quando siamo costretti ad uscire con la pioggia, con il freddo e con il vento.

Ma c’è un errore che in molti commettiamo e che riguarda proprio giacche e cappotti. Nonostante si tratti di indumenti indispensabili, spesso non diamo loro le giuste attenzioni. Anche giacche e cappotti, come tutti gli altri capi d’abbigliamento, andrebbero lavati ed igienizzati. Proprio perché li usiamo all’esterno, nel tessuto si accumulano polvere, sporco, smog e non vanno certo via da soli.

Uno studio recente ha rivelato che addirittura una persona su cinque lava le giacche invernali solo una volta all’anno, e quasi il 20% degli intervistati ammette di non aver mai lavato giacche e cappotti. Insomma, numeri non da poco e che la dicono lunga sulle nostre abitudini. Mantenere giacche e cappotti puliti è importantissimo e, per fortuna, non è chissà quanto costoso o faticoso. Vediamo subito insieme come fare.

Come lavare giacche trapuntate e piumini

Sarebbe bene lavare questo tipo di indumento almeno due volte durante l’inverno, soprattutto se siamo soliti indossarli ogni giorno. La maggior parte di questi indumenti possono essere lavati in lavatrice, ma è importante leggere l’etichetta e procedere come specificato dal produttore. Di solito, se le giacche sono imbottite con materiale sintetico, puoi lavarle comodamente a casa.

Lavare i cappotti di lana

I cappotti di lana possono essere lavati anche solo una volta a stagione. La lana è quasi un materiale autopulente grazie alla presenza di cheratina, elemento che uccide i batteri che causano cattivi odori. Pertanto, questi cappotti di solito richiedono una sola pulizia stagionale. Ma in caso di pioggia è consigliabile far prendere aria e far asciugare per bene il cappotto prima di riporlo.

Lavaggio di giacche e cappotti di pelle

Questo tipo di indumenti andrebbero lavati un paio di volte all’anno, ma nel caso li indossi spesso, meglio pulirli più di frequente. Basta utilizzare un panno umido bagnato con sapone specifico per questo materiale o sapone delicato. Poi bisogna risciacquare usando sempre un panno bagnato e ben strizzato.

Come mantenere puliti giacche e cappotti

Oltre a lavare direttamente giacche e cappotti, è consigliabile riuscire a tenerli puliti tra un lavaggio e l’altro attuando qualche piccolo trucchetto. In primis, meglio sempre lasciar areare il cappotto dopo averlo indossato, poi usa un prodotto spray apposito per rinfrescare il tessuto. Non riporre cappotti e giacche nell’armadio dove si possono accumulare muffa e umidità; meglio sistemarli in una parte fresca della casa in modo che le basse temperature possano uccidere eventuali batteri ed eliminare i cattivi odori.

Impostazioni privacy