Home Palermo Live Catania, Benedetto Mancini è il nuovo proprietario

Catania, Benedetto Mancini è il nuovo proprietario


Redazione

Benedetto Mancini acquisisce il ramo d'azienda sportivo dell'ex Calcio Catania 1946: è lui il nuovo proprietario del club rossazzurro.

Catania

Si aspettava l’ufficialità, che è arrivata intorno a ora di pranzo.

Il Tribunale ha consegnato il ramo sportivo d’azienda dell’ex Calcio Catania 1946 a Benedetto Mancini.

L’imprenditore romano, dunque, è il nuovo proprietario del club rossazzurro.

La squadra etnea, quindi, può tirare un sospiro di sollievo e concludere perlomeno il campionato in corso.

Stasera, al “Massimino”, i giocatori di Baldini giocheranno contro il Campobasso certamente con una serenità mancata finora e che potrebbe spingerli a raggiungere la zona Play-Off.

La notizia del giorno, però, è un’altra: Benedetto Mancini è il nuovo numero 1 del Catania.

In mattinata, all’Hotel Nettuno, la conferenza stampa per illustrare il progetto

Alle 11,30, l’imprenditore romano aveva illustrato a stampa e città il progetto del suo FC Catania 1946.

Ancora ho fatto poco, però, a Catania c’è la possibilità di fare un progetto che la città merita. Sarà un progetto non solo sportivo, ma un percorso che prevede una base forte sul sociale che resti nel tempo. Sarà sempre impegno mio rispettare un bene comune come il Catania Calcio, ma, ribadisco, il mio sarà un progetto trasparente, per tutelare un patrimonio che va avanti dal 1946“.

Il mio obiettivo è spingere il più possibile Catania verso lo sport, su 1000 bambini che faranno calcio 3,4 o 5 dovranno diventare calciatori di livello del Catania. Questo è il nostro progetto tecnico, basato sul settore giovanile, sullo scouting, sull’università e sulla scoperta di ragazzini in tutto il territorio etneo. Io voglio che si cerchino giovani a tappeto, andrò in ogni Comune a cercare di creare scuole calcio FC Catania 1946“.

“Quando saremo operativi io e il mio staff, inseriremo figure dirigenziali che possano far bene al Catania. Nell’organigramma ci sarà Giorgio Perinetti, prossima settimana sarà allo stadio per Catania-Taranto. E’ una persona di altissimo livello, ha sempre fatto il suo lavoro egregiamente, che ha tirato fuori grandi talenti e ottenuto grandi risultati. Perinetti viene qui perchè il nostro è un progetto vincente, perchè il Catania arrivi nel più presto possibile in B: si gioca per vincere. Ho parlato ieri con Pellegrini e gli ho detto che respingerò le sue dimissioni: lui resta qui, con Perinetti avrà anche meno tensioni e responsabilità. Insieme a Perinetti, ci saranno Fabrizio De Micheli, mio uomo di fiducia, nonchè Dario Perugia che sarà responsabile dello staff medico-sanitario, una grande figura per questo settore. Poi si aggiungeranno altre figure, affinchè il progetto Catania prenda forma in maniera definitiva.

Faccio un plauso anche a mister Baldini e a tutto lo staff tecnico, i ragazzi rossazzurri stanno facendo delle cose strepitose. Per i Play-Off dico di aspettare la fine del campionato, non dobbiamo viverlo come un’ossessione. L’obiettivo principale era la salvezza matematica e ci siamo quasi arrivati: se faremo di più, saremo molto contenti. In caso di spareggi promozione, infatti, sono certo che daremo fastidio a molti“.

Potrebbero interessarti

Catania Live