Catania, la polizia ritira 13 patente per guida in corsia d’emergenza

Nuovi controlli in tutta la città, stretta sugli abusi e sulle infrazioni. 13 patenti ritirate e controlli a tappeto per tipi di veicoli.

Forze dell'ordine
Nuova stretta su Catania: ecco i controlli in strada (Catanialive24.it)

 

Continuano i controlli su tutta Catania, una stretta delle forze dell’ordine che hanno messo in allerta tutti gli automobilisti e non solo. Dopo i controlli per i monopattini e le ebike, ora si parla di veicoli su strada, non solo privati. Hanno coinvolto molti veicoli, tra cui trasporto di animali, alimenti e persone, soprattutto mezzi turistici. Verifiche che hanno riportato l’attenzione sul controllo e la gestione delle strade della città.

Verifiche delle forze dell’ordine: ecco cosa succede a Catania

Centro di Catania
Catania: 13 patenti ritirate e controlli a tappeto (Catanialive24.it)

Le forze dell’ordine non lasciano andare la situazione trasportistica della città. Controlli a tappetto su tutta su vari mezzi di trasporto, non solo privati. Molti, infatti, sono stati svolti sui veicoli per il trasporto di animali e di alimenti. Verifiche continue anche sui veicoli per il trasporto di persone, soprattutto mezzi turistici. Controlli per la salute degli animali, dei consumatori, dei turisti e cittadini che sfruttano i mezzi di spostamenti soggetti al trasporto pubblico. Questo non ha, però, distratto le forze dell’ordine dalle verifiche svoltesi sui conducenti di mezzi privati.

Hanno monitorato, inoltre, non solo la guida, ma anche il rispetto delle norme disciplinari legate ai rapporti di lavoro. Quindi parliamo di osservanza dei tempi di guida e di riposo dei conducenti di autocarri, attraverso la strumentazione in dotazione alla polizia stradale, il “Police Controller“. Tutto ciò ha permesso di verificare che le norme in favore dei lavoratori ed in contrasto allo sfruttamento spesso velato dei conducenti di autocarri.

13 patenti ritirate: ecco il frutto della stretta

13 le patenti ritirate dalla polizia stradale per aver utilizzato la corsia di emergenza. Una dimostrazione di presenza sul generale rafforzamento dei controlli sulla viabilità della città e, quindi, su tutti i comportamenti alla guida pericolosi ed irregolari. L’occupazione della corsia d’emergenza, oltre che essere un’infrazione, è un pericolo proprio per l’uso emergenziale che determina la creazione di tale corsia. Si consiglia, al di fuori della sua irregolarità, di non utilizzarla per scopi che possano compromettere l’uso dei mezzi d’emergenza.

Con 13 patenti ritirate e tutti i controlli che continuano sul territorio della città, non solo per veicoli privati, ma anche per altri tipi di mezzi, compresi monopattini elettrici e ebike, la città cerca di cambiare volto. Ci si aspettano nuovi controlli in tutta la città in questa direzione intrapresa dalle forze dell’ordine.

Impostazioni privacy