Cosa succede se scade la Postepay e hai soldi sopra

La tua postepay è scaduta ma tu ti sei dimenticato di rimuovere i soldi da sopra? Scopriamo insieme cosa succede 

postepay scaduta cosa fare
Cosa sapere sulla postepay – catanialive24.it

Quando parliamo della carta postepay, facciamo riferimento a uno dei circuiti bancari al momento più in voga sia tra i più giovani che non solo: comodo per le sue necessità economiche di cui dobbiamo disporre per poter mantenere questo conto attivo, è anche molto pratica da utilizzare.

Insomma, agli occhi di tutti i suoi utenti sono numerosi i punti di forza di postepay: l’intuibilità nell’effettuare alcuni procedimenti, i pochi costi, ma anche l’affidabilità e la sicurezza nell’affidare i propri risparmi a questo circuito. Oggi però vogliamo parlare di una specifica questione, ovvero la scadenza della propria carta.

Postepay, cosa succede ai soldi se scade

postepay scaduta cosa fare
Cosa sapere sulla postepay – catanialive24.it

La prima cosa da sapere, in questo caso, è che non è successo niente di irreversibile o ancora irreparabile. Insomma, se la vostra postepay è scaduta e voi non l’avete rinnovata né avete prelevato il vostro acconto, non dovete preoccuparvi perché in realtà c’è una soluzione molto semplice e facile da attuare a cui potete affidarvi. Tuttavia, la procedura è differente se decidete o meno di rinnovare la vostra carta, per questo motivo scopriamo insieme come potervi muovere in questo caso. Se, infatti, decidete di proseguire con il rinnovo della vostra carta postepay e dunque del vostro conto, la situazione è ancora più facile di quanto abbiate immaginato.

In questo caso, infatti, non dovete fare altro che procedere con l’attivazione e tutto il vostro credito verrà spostato sulla nuova carta mediante una procedura automatico. Diverso è invece il meccanismo nel caso in cui non vogliate procedere con l’attivazione: in questo caso, infatti, tutto ciò che dovete fare è recarvi presso il più vicino ufficio postale da casa casa e chiedere un rimborso del saldo rimanente. Attenzione però, per non perdere il vostro denaro, dovrete effettuare la procedura entro dodici mesi dalla data di scadenza. 

Postepay, come comportarsi al momento della scadenza

Ma arriviamo ora a quelle che potrebbero essere le ultime ma ugualmente informazioni importanti che potrebbero rivelarsi utili in questa specifica situazione. Come prima cosa, è bene sapere che noi possiamo conoscere prima il momento della scadenza della nostra postepay: per farlo, infatti, non dobbiamo che girare la nostra tessera e scoprire la data riportata.

Nel caso di rinnovo di postepay, potremo seguire ben tre procedure: una online, una mediante l’ufficio postale e per finire l’ultima tramite una chiamata al numero verde. Il suo rinnovo è infatti totalmente gratuito. In caso di mancato rinnovo, invece, potrete procedere tranquillamente con il buttare via la vostra tessera dopo averla tagliata adeguatamente.

Impostazioni privacy