Gli abitanti dell’isola chiamano il vulcano Stromboli in un altro modo

Stromboli, uno dei vulcano più attivi e affascinanti della Sicilia, attira ogni anno migliaia di turisti. Quel che molti non sanno è che gli abitanti del posto in realtà lo chiamano in un altro modo 

vulcano Stromboli
Stromboli, come viene chiamato dagli abitanti dell’isola – CataniaLive24.it

Non solo l’Etna, sono tanti i vulcani sparsi lungo il territorio siciliano. Tra tutti, dopo il colosso di Catania che è il vulcano più alto di tutta Europa, è probabilmente lo Stromboli il più famoso e temuto. Maestoso e attivo, questo emerge tra le sette Isole Eolie e in particolare sull’omonima isola ed è caratterizzato da una presenza vulcanica in costante movimento. Con i suoi 920 metri sopra il livello del mare e la base immersa a circa 2000 metri sotto il livello del mare, lo Stromboli offre uno spettacolo geologico unico che lo rende assolutamente speciale.

Oltre alla sua attività vulcanica, Stromboli – intesa come isola – rivela un fascino intrinseco nella sua architettura tradizionale eoliana. Le case, costruite in pietra lavica spesso intonacata a calce bianca, seguono uno stile modulare con elementi a cubo e tetti piatti, noti come “astricu”. Queste abitazioni si aprono su cortili terrazzati, chiamati “bagghiu”, cuore della casa e punto d’incontro per la comunità. Un luogo assolutamente unico e caratteristico del meraviglioso territorio.

Stromboli, un luogo siciliano unico nel mondo

Vulcano Stromboli
Vulcano Stromboli, gioiello siciliano – CataniaLive24.it

Con una popolazione di circa 400 abitanti, il borgo principale dell’isola è San Vincenzo, noto anche come il paese di Stromboli, anticamente il borgo degli agricoltori. Altri borghi cruciali sono Piscità e Ficogrande, quest’ultimo anticamente il borgo degli armatori. A sud-ovest, accessibile solo via mare, si trova Ginostra, un villaggio che in inverno ospita solo 30-40 abitanti circa.

Gli abitanti locali, chiamati strombolani, tornando al vulcano, lo chiamano “Iddu” (Lui), attribuendogli una natura divina a causa dei fenomeni naturali che lo caratterizzano nella sua storia. Ma è conosciuto anche col nome di Struògnoli. In dialetto siciliano “strummulu” significa trottola, tale nomignolo allude quindi al nome originario del vulcano e in più alla forma rotonda dello stesso.

Lo spettacolo dello Stromboli che incanta i turisti

Lo Stromboli, in perenne attività, offre uno spettacolo unico di forze naturali in azione. La sua attività, caratterizzata da esplosioni periodiche di gas e lava, crea una coreografia di luce e colore che incanta gli osservatori. Particolarmente note sono le fumarole, visibili anche di notte, aggiungono un tocco mistico al panorama. Affascinante, sì, ma al contempo anche spaventoso. Soprattutto per chi ci vive accanto ogni giorno.

 

Impostazioni privacy