Home Dal resto della Sicilia Danni alluvioni 2018: dopo tre anni aziende ancora senza risarcimenti

Danni alluvioni 2018: dopo tre anni aziende ancora senza risarcimenti


Giada Giannusa

Ancora tante aziende agricole siciliane restano penalizzate e senza risarcimenti dopo i danni subiti in seguito al violenti alluvioni del 2018

alluvione

Ancora tante aziende agricole siciliane restano penalizzate e senza risarcimenti dopo i danni subiti in seguito ai violenti alluvioni dell’ottobre 2018.

599 istanze ammesse in tutta la Sicilia, solamente 11,7 milioni di euro di contributi concessi sui 53 milioni richiesti. Ma un fronte ancora più ampio di migliaia di euro non è stato nemmeno preso in considerazione a causa di errori nell’applicazione della direttiva.

Le parole del deputato regionale Pasqua

“Dalla presentazione delle istanze, iniziata nel luglio 2019, solo lo scorso 4 marzo sono stati pubblicati gli elenchi provvisori dei beneficiari. Gli elenchi inoltre si trovavano in un’area recondita del portale web, di difficile accesso e senza aver dato alcuna diffusione. “

Alcune spese sono state cassate per mancanza di documenti che però non erano richiesti. Inoltre, le spese riconosciute sono state ridotte del 50% per tutti i richiedenti.

Sembra dunque che gli uffici abbiano interpretato al contrario quanto scritto da loro stessi nella direttiva lasciando a secco numerose aziende in grave difficoltà.

Il deputato del M5S ha richiesto l’intervento e i chiarimenti necessari al presidente di regione Musumeci e all’assessore all’Agricoltura, Scilla.

Ci si aspetta una corretta applicazione della direttiva del 2019, oltre all’eventuale ricalcolo degli importi spettanti alle singole aziende e la pubblicazione degli elenchi delle aziende escluse e delle relative motivazioni in maniera chiara per chiudere questo capitolo come sempre annodato da questioni burocratiche.

Potrebbero interessarti

Catania Live