Home Catania Life I Carabinieri fanno visita ai bambini del Policlinico di Catania

I Carabinieri fanno visita ai bambini del Policlinico di Catania


Redazione

Donate delle uova di Pasqua, realizzate per l'Arma, ai bambini costretti a trascorrere le festività in ospedale

carabinieri

E’ stata gradita l’ormai consueta visita dei Carabinieri del Comando Provinciale di Catania. Che, nei locali del Policlinico Universitario, hanno voluto esternare la loro vicinanza e solidarietà ai piccoli degenti. E, inoltre, porgere il loro ringraziamento al personale del nosocomio. Donando delle uova di Pasqua realizzate per l’Arma ai bambini costretti a permanere nell’ambiente ospedaliero in occasione della festività.

La visita, svolta nella hall del padiglione 4, dove, il Colonnello dei Carabinieri Rino Coppola, Comandante Provinciale, accompagnato da una rappresentanza di  militari della Compagnia Carabinieri di Catania Fontanarossa, è stato accolto dal Direttore Sanitario Aziendale, dott. Antonio Lazzara (in sostituzione del Direttore Generale, dott. Gaetano Sirna) , dal Direttore medico del Presidio Ospedaliero, dott. Paolo Adorno, dalla prof.ssa Giovanna Russo, Direttore dell’Unità Operativa Complessa di Oncoematologia Pediatrica, dal dott. Salvo D’Amico, oncologo e dal dott. Luigi Coppola, coordinatore infermieristico di Oncoematologia pediatrica, che in un clima di cordialità hanno preso in carico i doni destinati ai bimbi.

Agli auguri per le festività pasquali, i Carabinieri hanno aggiunto per i piccoli e per le loro famiglie l’augurio di un veloce ritorno a casa e per tutti l’auspicio di riuscire a superare in tempi brevi questo periodo così difficile.

Leggi anche:

Villa comunale di San Gregorio: al via i lavori di riqualificazione

Hanno preso il via ,oggi, i lavori di ammodernamento e manutenzione straordinaria della Villa Comunale di San Gregorio.

Il piccolo gioiello verde al centro della cittadina. Che domina dalla costa acese fino ad Agnone Bagni e tutta Catania, sarà ristrutturato, messo in sicurezza e riconsegnato ai cittadini dopo un lungo periodo di chiusura. La somma finanziata per i lavori è di 98.000 euro.

Ad inaugurare le operazioni di restauro l’on. Marco Falcone, assessore regionale alle Infrastrutture, insieme al sindaco, Carmelo Corsaro, l’assessore al Verde Pubblico, Giovanni Zappalà, al progettista, ing. Antonio Di Rosa che ha realizzato il progetto in breve tempo. Al consigliere comunale, Roberto Pedalino e al commissario della locale sezione di Forza Italia, Nunzio Pedalino.

Riqualificazione della villa per “rendere nuovamente fruibile questo bene comunale”

“Siamo felici oggi insieme a sindaco e amministratori – ha commentato l’on. Falcone – per la consegna dei lavori di riqualificazione della villa comunale che rappresenta la “terrazza sulla città”. Il governo Musumeci – ha continuato Falcone – nell’ampio quadro della riprogrammazione e rigenerazione urbana ha voluto destinare circa 100.000 euro al Comune di San Gregorio per la riapertura di questo meraviglioso polmone verde a ridosso della città di Catania”.

Soddisfazione ha espresso il primo cittadino, Carmelo Corsaro: “Questo è un primo passo per ridare dignità ad un bene pubblico storico dei sangregoresi. L’impegno profuso da parte di tutti in questi anni per aprire in sicurezza ci ha permesso di raggiungere un obiettivo necessario per rendere di nuovo fruibile questo bene comunale”.

Esulta l’assessore Giovanni Zappalà che, grazie alle proposte del suo gruppo consiliare di Forza Italia, si è fatto promotore di questo progetto: “Voluto fortemente dal gruppo di Forza Italia – ha puntualizzato Zappalà – e grazie all’on. Falcone si è realizzato. Tutto si svolgerà in stretta collaborazione con l’assessore ai Lavori pubblici, Cambria che mi ha dato ampia libertà di operazione insieme all’Ufficio Tecnico”.

Nel progetto è previsto l’abbattimento delle barriere architettoniche in due punti della Villa; i nuovi bagni e il nuovo impianto idrico. Non solo. Con altra forma di finanziamento e in stretta collaborazione con l’Assessorato ai Lavori pubblici, diretto da Salvo Cambria, per mezzo di un project financing, sarà rifatto tutto l’impianto di illuminazione. E ancora, un altro intervento sul verde della Villa attraverso l’Assessorato al Verde pubblico, diretto da Giovanni Zappalà.

“Per me oggi è un giorno importante – ha sottolineato il consigliere Pedalino -. In quanto questo luogo ha fatto parte della mia vita e della mia gioventù. Speriamo – ha concluso – che i lavori possano concludersi in tempo e poter consegnare alla cittadinanza la Villa in settembre prossimo».

A rappresentare il gruppo di Forza Italia, composto in Consiglio oltre che da Roberto Pedalino e Giovanni Zappalà, presenti, anche da Loriana Gatto e Franco Camerano è stato il commissario della locale sezione, Nunzio Pedalino, che si è ritenuto “soddisfatto per la sinergia messa in atto dal proprio gruppo”.

Potrebbero interessarti

Catania Live