Home Dentro Catania Incendio in hotel dismesso a Paternò: abusivi in fuga

Incendio in hotel dismesso a Paternò: abusivi in fuga


Redazione

incendio albergo sicilia

Un incendio è divampato ieri sera in un albergo ormai dismesso a Paternò. Si tratta dell’albergo Sicilia. Il rogo ha distrutto parte dell’ex struttura ricettiva ormai utilizzata abusivamente come rifugio di fortuna dagli extracomunitari impiegati nei campi della provincia.

L’incendio sarebbe divampato intorno alle 22, A lanciare l’allarme sono stati alcuni residenti di via Vittorio Emanuele che hanno visto le fiamme uscire dal primo piano della struttura. Si lavora per accertare le cause dell’incendio.

All’interno tra cumuli di rifiuti di ogni genere sono stati trovati dei giacigli. L’ipotesi è quella che qualcuno abbia acceso il fuoco o per riscaldarsi o per preparare qualcosa da mangiare. Quando è scoppiato l’incendio, gli occupanti – non ancora identificati – hanno lasciato l’edificio. Secondo alcuni racconti di testimoni oculari e di chi ha avvertito i vigili del fuoco, molte persone, con addosso coperte e in mano borsoni, sarebbero scappate frettolosamente.

UN ALTRO INCENDIO QUALCHE GIORNO FA

Un incendio di vaste proporzioni si è sviluppato in un parcheggio all’aperto via Michele Amari a Catania.
A spegnere le fiamme, i Vigili del Fuoco del Comando provinciale etneo.
Quattro in tutto le squadre impegnate, provenienti anche dai distaccamenti di Paternò e Linguaglossa.

Si è reso necessario anche l’impiego di due autobotti di rincalzo e di un mezzo di appoggio logistico.
Le cause del rogo sono in corso di accertamento da parte dell’Autorità giudiziaria.

Potrebbero interessarti

Catania Live