Messina, precipita dalla finestra mentre ripara un condizionatore: morto un 53enne

Un uomo di 53 anni è morto ieri pomeriggio a Messina dopo essere caduto da una finestra al secondo piano mentre riparava un condizionatore. Aperta un’inchiesta.

Soccorsi
Soccorsi (Catanialive24.it)

Stava effettuando dei lavori per riparare il condizionatore, ma è precipitato dalla finestra impattando violentemente al suolo. Così è morto un uomo di 53 anni nel pomeriggio di ieri a Messina, nel rione Paradiso.

Subito dopo la richiesta di intervento, sul posto sono arrivati gli operatori sanitari del 118 a cui non è rimasto altro che appurare la morte del 53enne. Fatali i traumi riportati nella caduta dal secondo piano dell’edificio. Sul caso è stata aperta un’inchiesta e ad indagare sono gli agenti della Polizia di Stato del capoluogo di provincia siciliano.

Messina, precipita dalla finestra mentre ripara un condizionatore: 53enne morto sul colpo

Polizia
Polizia (Catanialive24.it)

Ieri pomeriggio, martedì 16 gennaio, un uomo è morto nel rione Paradiso di Messina dopo essere precipitato dalla finestra di un palazzo. La vittima è Ernesto Zodda, operaio 53enne originario di Patti.

Zodda, secondo quanto ricostruiscono alcune testate locali tra cui La Gazzetta del Sud, era impegnato in alcuni lavori per riparare un condizionatore, quando, sporgendosi troppo, è caduto dalla finestra al secondo piano impattando poi al suolo. Un volo di diversi metri che non gli ha lasciato alcuno scampo.

A nulla, difatti, è servito il tempestivo intervento dello staff medico del 118. I soccorritori, giunti sul posto, non hanno potuto far altro che constatare la morte del 53enne, avvenuta sul colpo dopo la caduta.

Aperta un’inchiesta

Insieme al personale medico, sono arrivati sul posto, nei pressi dell’ex hotel Paradis, gli agenti della Polizia di Stato di Messina a cui ora sono affidate le indagini per ricostruire la tragedia, su cui è stata aperta un’inchiesta dalla Procura della Repubblica. Ad ora, però, nessuna persona risulterebbe indagata.

Già stabilita la data dei funerali che verranno celebrati domani pomeriggio, giovedì 18 gennaio, a Patti presso la chiesa San Nicolò di Bari. La comunità del centro in provincia di Messina si è stretta al dolore dei familiari di Zodda che lascia la moglie Tiziana e la figlia Erika. Tanti i messaggi di cordoglio, apparsi anche sui social network nelle ultime ore.

Impostazioni privacy