Palma di Montechiaro, accusa il marito di averla aggredita con l’acido: arrestata 50enne per calunnia

Ieri è stata arrestata la donna di 50 anni che aveva accusato il marito di averla aggredita con l’acido circa un mese fa a Palma di Montechiaro, in provincia di Agrigento.

Polizia
Polizia (Catanialive24.it)

È arrivata una svolta clamorosa nelle indagini legate a quanto accaduto lo scorso 5 dicembre a Palma di Montechiaro, in provincia di Agrigento, quando una donna di 50 anni aveva accusato il marito 48enne di averla aggredita con dell’acido sfigurandola.

L’uomo, rimasto gravemente ferito alle mani e al collo, era stato arrestato per lesioni personali gravissime Secondo quanto emerso, però, ad aggredire il coniuge sarebbe stata la 50enne per la quale è stata emessa un’ordinanza di custodia cautelare in carcere con le accuse di sfregio permanente e calunnia.

Palma di Montechiaro, aveva accusato il marito di averla aggredita: arrestata 50enne

Polizia
Polizia (Catanialive24.it)

È stata arrestata la 50enne che lo scorso 5 dicembre aveva accusato il marito, dal quale si stava separando, di averla aggredita con dell’acido nella sua ex casa di Palma di Montechiaro, centro della provincia di Agrigento.

Stando al racconto della donna, come riferisce Il Giornale di Sicilia, nella mattinata del 5 dicembre si era allontanata, senza avvisare nessuno, dalla struttura protetta, in cui si trovava dopo aver subito dei maltrattamenti, per andare a recuperare dei vestiti dalla sua ex abitazione. Qui avrebbe trovato il marito 48enne che le avrebbe lanciato contro dell’acido sfregiandola. Entrambi erano rimasti feriti e trasportati in ospedale: la 50enne avrebbe riportato delle lesioni al volto giudicate guaribili in 20 giorni, mentre l’uomo sarebbe tuttora ricoverato all’ospedale Cannizzaro di Catania con gravi ferite alle mani e al collo.

Per il 48enne, dopo la denuncia della coniuge, era scattato l’arresto con l’accusa di lesioni personali gravissime. L’uomo, però, ha sempre respinto le accuse sostenendo di non aver mai toccato la bottiglietta contenente l’acido.

La svolta

Ieri pomeriggio è arrivata la svolta nelle indagini che stanno conducendo gli agenti della Polizia di Stato di Palma di Montechiaro: la 50enne è stata accompagnata in commissariato e nei suoi confronti è stata emessa un’ordinanza di custodia cautelare in carcere con le accuse di sfregio permanente e calunnia. Secondo gli inquirenti, dunque, sarebbe la donna ad aver aggredito il marito che poi ha accusato denunciandolo.

Impostazioni privacy