Panettoni per il Natale 2023, grande novità dalla Sicilia: tra gli ingredienti anche miele di api

Nella diatriba tra pandoro e panettone negli ultimi anni quest’ultimo sta prendendo sempre più piede, complice anche la grande varietà di ingredienti golosi che lo compongono. Anche quest’anno i panettoni della Sicilia sono sul podio: quali sono le novità.

panettoni siciliani
Panettoni per il Natale 2023, il miele di api tra le novità in Sicilia (Catanialive.it)

Natale è ormai alle porte, così come tutti i prodotti enogastronomici collegati a questa festività. Nei supermercati gli scaffali sono già pieni di prelibatezze natalizie, ma tra tutti svettano il pandoro e i panettoni. Sebbene la ricetta tradizionale preveda i classici ingredienti, negli ultimi ci sono state molte rivisitazioni golose ed originali.

Ciò vale soprattutto per i panettoni, la cui origine lombarda presenta nella lista degli ingredienti i tanto dibattuti canditi e uvetta. Questi ultimi, infatti, non piacciono a tutti ma rinunciare al sapore del panettone è davvero difficile. Per questo motivo sono nate tante varianti con ingredienti più appetitosi, in particolar modo in Sicilia. Vediamo quest’anno le città sicule quali novità hanno in serbo per i panettoni del Natale 2023.

Per cosa sono famosi i panettoni siciliani

panettoni pistacchio di bronte
Per cosa sono famosi i panettoni siciliani: gli ingredienti del Natale 2023 (Catanialive.it)

Come abbiamo accennato, la Lombardia si conferma la regione primaria dove il panettone affonda le sue origini. Eppure ogni città d’Italia, così come i maestri pasticcieri, hanno dato vita ad una serie di alternative al classico panettone con ingredienti che lo rendono molto più attraente.

Tra questi troviamo i panettoni siciliani, i quali sono diventati ormai i più famosi grazie alla farcitura al pistacchio. Nello specifico il pistacchio di Bronte, la città sicula alle pendici dell’Etna, il cui sapore particolare dal profumo intenso ha conquistato tutti. Da quando la crema al pistacchio di Bronte è diventata la nuova Nutella, questa è stata utilizzata anche come farcitura per i panettoni con un successo strepitoso.

A confermare ogni Natale il suo successo, il panettone al pistacchio va ogni anno ad arricchirsi di nuovi abbinamenti tutti di origine protetta e locale. Gli alimenti sono infatti tutti di produzione tipica nostrana e confermano il mercato dei panettoni siculi come tra i migliori. Di seguito, le novità siciliane per i panettoni di quest’anno.

Quali sono i nuovi panettoni del Natale 2023

Tra le aziende alimentari siciliane famose per la produzione di pistacchio troviamo Pistì, impresa fondata da Nino Marino e Vincenzo Longhitano che si conferma da oltre vent’anni una colonna portante dell’industria gastronomica siciliana.

I panettoni di loro produzione hanno infatti portato alto il nome della Sicilia in questo settore grazie al panettone farcito con crema di pistacchio di Bronte ricoperto con cioccolato fondente al 70 % e pistacchi di Bronte, il panettone farcito sempre con crema di pistacchio di Bronte ricoperto stavolta dal cioccolato bianco e granella di pistacchi e il panettone Fior di pesca, con appunto pesca, gocce di cioccolato extra fondente e copertura di pistacchio siciliano.

Sebbene il pistacchio sembra trionfare, la novità dei panettoni di quest’anno vedono un altro ingrediente tutto targato Sicilia, ovvero il miele delle api sicule. Il panettone limone e miele ricoperto dal cioccolato bianco è infatti la new entry dei lievitati in casa Pistì per il Natale 2023.

Del resto, tra i panettoni tutti made in Sicilia c’è anche il panettone di Modica, la città in provincia di Siracusa famosa per il cioccolato. Il panettone di Modica è infatti farcito e ricoperto da cioccolato di Modica con granelle di cioccolato modicano, tutto in piena modalità siciliana. Inoltre, c’è anche la versione del panettone con amarena, farcito appunto con amarena candita ma ricoperto di cioccolato e scaglie di Modica.

Impostazioni privacy