Home Hinterland e provincia Piazza Europa verrà riqualificata: “Stop al vandalismo”

Piazza Europa verrà riqualificata: “Stop al vandalismo”


Redazione

Piazza Europa sarà oggetto di un processo di riqualificazione: stop agli atti vandalici e alle corse di scooter e moto, la gioia di Cardello.

Piazza Europa

Piazza Europa, uno dei punti cardini di Catania, verrà riqualificata.

Nel progetto dell’Amministrazione Comunale, infatti, si prevede l’istallazione di nuovi arredi urbani, una nuova pavimentazione e di un sistema di videosorveglianza.

Si metterà così il punto a una situazione che, col passare degli anni, ha visto Piazza Europa sempre più vittima di vandalismo.

Trasformata quasi in un circuito a tutta velcità per scooter e motociclette.

La speranza, adesso, è che si possa porre finalmente un freno agli atti di inciviltà.

Come ribadito dal consigliere del II Municipio di Catania, Andrea Cardello.

Il quale ha manifestato tutta la sua soddisfazione per la notizia della riqualificazione.

Attraverso una nota inviata agli organi di stampa.

Il comunicato di Andrea Cardello

“Accogliamo con grande soddisfazione il progetto di riqualificazione che riguarda piazza Europa. Un piano di lavoro che prevede l’istallazione di nuovi arredi urbani, nuova pavimentazione e perfino un sistema di videosorveglianza. Naturalmente, per la rinascita di quello che una volta era uno dei salotti buoni della città, è auspicabile che i previsti iter burocratici siano rapidi e che non finisca tutto impantanato tra proclami e promesse non mantenute”.

“Da troppo tempo di parla di recupero di piazza Europa- afferma il consigliere del II municipio Andrea Cardello- io stesso per anni ho denunciato qui una situazione di continuo vandalismo con la sistematica invasione di scooter che, in barba alle più elementari norme sulla sicurezza, sfrecciano a tutta velocità in pieno spazio pedonale rischiando di investire qualcuno. Non solo, i controlli mirati in passato, da parte di carabinieri e polizia municipale, hanno evitato per un arco di tempo ridotto che la piazza si trasformasse in un circuito per scooter e moto. Sfortunatamente – conclude il consigliere del II municipio – nel giro di pochi giorni, tutto ritornava come prima. Quindi ben vengano le telecamere, coadiuvate da un presidio continuo da parte delle associazioni di volontari per garantire passeggiate sicure alle famiglie e alle tante persone che qui vogliono trascorrere le serate”. 

Potrebbero interessarti

Catania Live