Ribera, si lancia dal secondo piano: 21enne ricoverato in prognosi riservata

Un ragazzo di 21 anni, nel pomeriggio di ieri a Ribera (Agrigento), si è lanciato dalla sua abitazione tentando il suicidio: è ricoverato in condizioni gravissime. Indagano i carabinieri.

Ambulanza
Ambulanza (Catanialive24.it)

Ore di angoscia a Ribera, comune della provincia di Agrigento, per un ragazzo di 21 anni che si trova ricoverato in gravissime condizioni in ospedale. Il giovane, da quanto ricostruito, nel pomeriggio di ieri, si sarebbe lanciato dall’appartamento dove viveva.

Dopo un volo di diversi metri, il 21enne è piombato al suolo rimanendo gravemente ferito. I sanitari del 119, giunti sul posto, lo hanno soccorso e trasportato al nosocomio cittadino, dove è stato ricoverato in prognosi riservata. Non sono ancora chiari i motivi del gesto, su cui stanno indagando i carabinieri.

Ribera, ragazzo di 21 anni si getta dal balcone: ricoverato in prognosi riservata

Carabinieri
Carabinieri (Catanialive24.it)

Tentato suicidio nel pomeriggio di ieri, domenica 3 dicembre, a Ribera, comune di circa 18mila abitanti della provincia di Agrigento.

Un ragazzo di 21 anni, di cui non si conoscono le generalità, secondo quanto riferiscono alcune testate locali tra cui Agrigento Notizie, si sarebbe lanciato dal balcone della sua abitazione, un appartamento al secondo piano di uno stabile in pieno centro storico. Dopo un volo di alcuni metri, il giovane ha impattato al suolo riportando gravissime lesioni.

Sul posto, scattato l’allarme, è intervenuto prontamente lo staff medico del 118 che, prestate le prime cure, hanno caricato il 21enne in ambulanza per essere trasportato d’urgenza presso l’ospedale Fratelli Parlapiano di Ribera, dove ora si trova ricoverato in prognosi riservata.

I carabinieri indagano sul gesto

Intervenuti anche i carabinieri della stazione locale a cui sono ora affidate le indagini per stabilire la dinamica della vicenda e risalire alle ragioni che avrebbero spinto il ragazzo a compiere un simile gesto su cui non sono stati diffusi ulteriori dettagli. Sotto choc l’intera comunità di Ribera.

Si tratta del secondo gesto estremo in poco più di un mese nella provincia di Agrigento: a fine ottobre, una ragazza di 21 anni si è gettata dal sesto piano di uno stabile di Sciacca togliendosi la vita. Il suo cadavere era stato ritrovato in strada da alcuni residenti che avevano lanciato l’allarme.

Impostazioni privacy