Santa Margherita di Belice, dramma nella notte: 50enne si toglie la vita

A Santa Margherita di Belice, in provincia di Agrigento, la scorsa notte, un uomo di 50 anni è stato trovato morto: si è trattato di un gesto estremo.

Ambulanza
Ambulanza (Catanialive24.it)

Dramma durante la scorsa notte a Santa Margherita di Belice, piccolo centro della provincia di Agrigento. Un uomo di 50 anni è stato trovato privo di vita in paese dal personale medico del 118 ed i carabinieri, intervenuti dopo una segnalazione.

Quando i sanitari ed i militari dell’Arma sono arrivati sul posto per il 50enne era ormai troppo tardi: è stato possibile solo dichiararne la morte. Da quanto ricostruito, l’uomo si è tolto la vita, ma non sono stati diffusi ulteriori dettagli sul gesto estremo, di cui i carabinieri avrebbero anche accertato le motivazioni.

Santa Margherita di Belice, 50enne trovato morto nella notte: si tratta di un gesto estremo

Carabinieri
Carabinieri (Catanialive24.it)

La scorsa notte, tra lunedì 15 e martedì 16 gennaio, un uomo si è tolto la vita a Santa Margherita di Belice, comune di circa 6mila abitanti nella provincia di Agrigento. Si tratta di un 50enne, di cui non sono state rese note le generalità.

Non si conoscono nemmeno i dettagli di quanto accaduto, secondo le prime informazioni sul caso, apprese dai colleghi della redazione di Agrigento Notizie, dopo una segnalazione al numero unico per le emergenze, un equipaggio del 118 e le pattuglie dei carabinieri si sono precipitati sul luogo indicato.

Una volta sul posto, gli operatori sanitari non hanno potuto far altro che appurare il decesso del 50enne: a nulla sono serviti i tentativi di rianimazione. Intervenuto anche il medico legale che ha provveduto ad una prima ispezione cadaverica per determinare le cause della morte. Nell’immediato è stato accertato che si era trattato di un gesto estremo.

La salma restituita alla famiglia

I militari dell’Arma, nel frattempo hanno condotto tutti gli accertamenti sul caso risalendo alle ragioni che avrebbero spinto il 50enne a togliersi la vita. Constatato il suicidio, l’autorità giudiziaria non ha disposto ulteriori esami sulla salma ed è stato subito firmato il nullaosta per la restituzione alla famiglia che potrà procedere con la celebrazione del funerale.

Sotto choc, una volta appresa la tragica notizia, l’intera comunità del piccolo centro dell’agrigentino che si è stretta al dolore dei familiari dell’uomo.

Impostazioni privacy