Home Dentro Catania Tenta di uccidere la moglie facendo esplodere l’abitazione: arrestato 74enne

Tenta di uccidere la moglie facendo esplodere l’abitazione: arrestato 74enne


Giada Giannusa

Tenta di uccidere la moglie facendo esplodere l'abitazione: arrestato 74enne ritenuto responsabile di maltrattamenti verso la moglie.

Tenta di uccidere la moglie facendo esplodere l’abitazione: arrestato 74enne di Catania ritenuto responsabile di maltrattamenti nei confronti della moglie.

50 anni di matrimonio pieni di violenze da parte del marito dovute anche all’abuso di alcool. Lo scorso 11 novembre la donna è stata anche accoltellata solamente per aver incentivato il marito a non bere.

I carabinieri della stazione di Palagonia hanno arrestato l’uomo ritenuto responsabile di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. I militari sono accorsi subito intorno alle ore 23:00 in un’abitazione di via Enrico Fermi, attivati dalla telefonata al 112 di una donna.

Il 74enne urlava di volere uccidere la moglie dandogli fuoco ma i carabinieri intervenuti sul posto hanno cercato di calmarlo forzando la porta del primo piano dell’abitazione dove quest’ultimo si era rintanato dopo la fuga di moglie e nipote.

In seguito lo hanno bloccato ponendo fine alla sua ira.

I FATTI

L’uomo era al piano superiore dell’abitazione per prelevare 2 dei 43 coltelli che custodiva con l’intento di accoltellare la moglie all’addome.

La donna ha cercato di parare il colpo rimanendo ferita ad una mano ma attestando poi falsamente ai medici del pronto soccorso dell’ospedale di Caltagirone, che le hanno rilasciato una prognosi di 12 giorni, di essersi accidentalmente infortunata cadendo dalle scale.

Adesso il 74enne è presso una struttura protetta della provincia.

Potrebbero interessarti

Catania Live