Home Hinterland e provincia VIDEO | Via Malta travolta dall’immondizia

VIDEO | Via Malta travolta dall’immondizia


Daniele D'Alessandro

L'immondizia continua a dilagare su Catania. In via Malta, nei pressi di centro città, i rifiuti hanno addirittura invaso la carreggiata, rendendo difficoltoso il transito.

via Malta raccolta differenziata

Nonostante le dichiarazioni della scorsa settimana rilasciate dal sindaco Salvo Pogliese, Catania si ritrova ancora una volta a dover fare i conti con la dilagante immondizia.

In via Malta, nei pressi di centro città, i rifiuti, ammassati senza alcuna distinzione, stanno piano piano invadendo la carreggiata.

Il tratto risulta tortuoso da percorrere, tanto che sia autovetture che mezzi a due ruote devono addirittura eseguire un piccolo slalom per riuscire a compiere il tragitto.

Il problema legato ai rifiuti, come testimoniano le immagini che vedrete qui sotto, continua a imperversare.

Ci si augura che la raccolta differenziata, con la modalità porta a porta, riesca a risolvere la questione nel più breve tempo possibile.

LE CONDIZIONI DI VIA MALTA

CARDELLO (CONSIGLIERE II MUNICIPIO): “PROMESSE NON MANTENUTE, INVASI DAI RIFIUTI”

Andrea Cardello, presidente del comitato “CataniaNostra” e consigliere del II Municipio di Catania, commenta con rabbia e amarezza la situazione.

“Promesse non mantenute e strade letteralmente sommerse dai rifiuti. Il territorio di “Picanello-Ognina-Barriera-Canalicchio”, e il resto di Catania, è invaso da tonnellate di sacchetti di plastica. L’emergenza è continua ed incessante e non basterà la semplice raccolta a fermare tutto questo”.

“L’elenco di richieste è enorme e ormai le segnalazioni che mi giungono non si contano più – prosegue – l’ultimo caso riguarda via Malta ma sono decine le strade dove, a causa dei rifiuti, le macchine quasi non riescono a transitare. Già in passato abbiamo assistito a cassonetti o spazzatura data alle fiamme e la paura, adesso, è che questi criminali possano riprovarci ancora. A questo va aggiunto anche il pericolo legato all’invasione dei topi: in mezzo a queste montagne di spazzatura i ratti trovato un habitat ideale in cui proliferare indisturbati”.

Potrebbero interessarti

Catania Live