Home Dentro Catania Ruba un’auto, prova a smontarne il GPS ma viene bloccato dai Carabinieri

Ruba un’auto, prova a smontarne il GPS ma viene bloccato dai Carabinieri


Redazione

I Carabinieri hanno denunciato un 28enne che aveva provato a rubare un auto e smontare il relativo GPS per non essere localizzato.

auto furto grammichele

I Carabinieri della Stazione di Grammichele, hanno deferito un 28enne del posto perché ritenuto gravemente indiziato di ricettazione e danneggiamento: il ragazzo avrebbe tentato di rubare un auto e manomettere il relativo GPS.

Nella mattinata i militari hanno ricevuto la denuncia di un 58 enne del posto che lamentava il furto della propria Fiat Punto.

L’uomo aveva incautamente lasciato l’auto posteggiata con le chiavi inserite nel quadro dinnanzi ad una rivendita di tabacchi.

Era sceso, infatti, giusto qualche secondo: il tempo di entrare nell’esercizio e comperare le proprie sigarette.

I militari si sono immediatamente attivati, aiutati però anche dal sistema di rilevamento GPS dell’antifurto di cui la vettura era dotata.

Il sistema, infatti, ha permesso subito di individuare con chirurgica precisione dove si trovassero l’uomo e la macchina.

Tanto che, dopo averla prima incrociata già una volta, sono riusciti a beccare il ladro in via Turati.

Qui hanno sorpreso il malvivente mentre era ancora affaccendato a manomettere sotto il cruscotto proprio il GPS.

Il ladro, infatti, consapevole della sua capacità di trasmissione del segnale, aveva tentato di disinnescarlo.

Non facendo però i conti con la tempestività dell’intervento dei Carabinieri, i quali lo hanno tempestivamente bloccato.

Le Forze dell’Ordine, al contempo, hanno restituito l’auto al legittimo proprietario.

Potrebbero interessarti

Catania Live